fbpx

QUASI TUTTI IN ZONA GIALLA: LA RISTORAZIONE PROVA A RIPARTIRE

 In News

Quali sono le nuove regole da seguire per la riapertura in sicurezza del proprio locale? E che orari osserveranno i ristoranti? Facciamo un po’ di chiarezza per non farci cogliere impreparati.

Molte regioni della nostra bella Italia, da lunedì 1 febbraio, sono passate dalla zona arancione alla zona gialla. Alla luce delle nuove disposizioni governative che regolano la ristorazione in questa fascia cromatica, cerchiamo di vedere assieme le disposizioni da osservare per la ripartenza.

Gli orari

Le saracinesche si potranno alzare alle 5 del mattino e abbassare alle 18 di sera. Dopo quest’ora, però, i ristoranti potranno rimanere aperti fino alle 22 per consentire l’asporto, mentre per le consegne a domicilio non ci sono previsti limiti di orario.

Numero di persone e distanziamento nei locali

E’ permesso consumare all’interno dei ristoranti ed i tavoli possono ospitare al massimo 4 persone ciascuno.

Weekend

I ristoranti e i bar potranno rimanere aperti durante il fine settimana, osservando le stesse regole e gli stessi orari dei giorni feriali.

Spostamenti consentiti

Si può uscire dal proprio comune di residenza dalle 5 alle 22 (tranne per comprovate necessità). Fino al 15 febbraio, comunque, non è comunque possibile lasciare la propria regione.

Queste sono quindi le regole di base da rispettare per poter riaprire in sicurezza ed iniziare a ripartire.

Considerando che la consegna a domicilio è consentita senza alcun limite di orario, ti invitiamo a contattarci per poter elaborare assieme la tua nuova app, che ti garantirà più libertà per il tuo business.

situazione in Italia aggiornata

Dai un’occhiata

Laura Rossi

 

Post suggeriti

Leave a Comment