fbpx

Il futuro del delivery? È già qui ed è il drone

 In News

I pacchi vengono consegnati “al volo”

Nel 2007 Amazon iniziò a sperimentare le nuove consegne dal cielo, tramite drone. Il processo di prove pare ormai concluso e la Faa (Federal aviation administration) ha dato ad Amazon la sua approvazione per un programma di consegne aeree che permetterà di consegnare i pacchi in modo sicuro ed efficiente.

Nonostante la novità, per la corporation di Seattle ci sono già molti concorrenti agguerriti e il mercato è già stato valutato 6 miliardi di dollari fino al 2026. Tra i tanti colossi, troviamo Walmart che inizierà dei test in estate, Air Canada e Japan Airlines.

Un caso degno di nota riguarda la Workhouse Group che si sta preparando ad un piano di consegne insolito. Il campo di test è l’Ohio e il drone verrà incorporato sul tettuccio dei loro camion elettrici. Mentre l’autista sarà impegnato nelle consegne manuali di materiale fragile, il drone gestirà le consegne degli altri pacchi. Così facendo verranno abbattuti costi e tempistiche.

La Faa si sta occupando quindi di valutare le molte richieste dei permessi e alcune sono già state respinte. Per poter ottenere il nulla osta alle consegne con drone, i sistemi di aeromobili senza pilota (Uas) devono trasmettere informazioni di identificazione e posizione. Per la sicurezza, i test che vengono effettuati sono paragonabili a quelli richiesti agli aeroplani con equipaggio.

Come vedi, il mondo delle consegne a domicilio si muove veloce. Noi ti aiutiamo a farne parte con la nostra app personalizzata. Contattaci per non rimanere nel passato!

Ne avevamo già parlato nel 2017 sul nostro blog

Vedi anche qui.

Post suggeriti

Leave a Comment